Da una brillante idea di Lobotomia nasce PettiNix FLOSS Community.

Da oggi è disponibile un spazio nel mondo del WEB dove lasciare il proprio contributo nel mondo dei FLOSS,

Il termine Free/Libre/Open Source Software (FLOSS) è un termine ibrido che indica contemporaneamente e collettivamente il software libero e quello a sorgente aperto.
“FLOSS” fu creato da un progetto di Rishab Ghosh, e divenne popolare dopo che la Commissione europea nel giugno 2001 condusse uno studio sulla materia.
Lo scopo era di non rendere estranee la filosofia del free software e quella dell’open source, ma anzi evidenziarne la complementarietà. Si sperava che il termine semplificasse i rapporti tra i due movimenti e ne stimolasse la cooperazione. Infatti, Richard Stallman, fondatore del movimento Free Software ha pubblicamente raccomandato l’uso di questo termine per coloro che, specialmente nella comunità dei ricercatori, voglia mantenersi neutrale.
La L in FLOSS vuole enfatizzare il significato di “libero” della parola “free”, piuttosto che quello di “gratuito”. Alcuni non anglofoni preferiscono questo acronimo perché traducibile nelle loro lingue madri:
la F può stare per Frei in tedesco mentre la L sta per Libre in francese e spagnolo, Livre in portoghese, e Libero in italiano, e così via.
Alla fine del 2004 FLOSS è stato scelto come termine inglese in documenti ufficiali di vari Paesi, tra cui Sudafrica, Spagna e Brasile anche per evitare la scelta tra le due definizioni, in parte differenti e filosoficamente anche in parte contrapposte, di software libero (free software) e di software a sorgente aperto (open source). In spagnolo e portoghese, libre/livre software resta il termine per software libero, evitando l’ambiguità della parola inglese (free è sia “libero” che “gratuito”) che aveva portato a coniare il termine Open Source. Un altro termine con significato simile a FLOSS è software non proprietario. Dal punto di vista legale comunque, solo il software di pubblico dominio è non proprietario.

Link

[via Giovanni Villella]


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo :
  • Print this article!
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • oknotizie
  • Turn this article into a PDF!
  • Segnalo